Notizie da Reggio Calabria

Cosenza chiamato a un intenso finale di stagione

0


All’ultima sosta del campionato, il Cosenza è giunto con una marea di interrogativi. I rossoblù sono stati raggiunti dal Vicenza e da questo momento in poi dovranno lottare punto su punto anche con i biancorossi per evitare il vituperato terzultimo posto che sancirebbe la retrocessione diretta. Dopo un mese, Bisoli ha prodotto cinque punti per la causa silana, frutto di 4 sconfitte, due pareggi e una sola vittoria. Per il momento, al di là di qualche segnale di speranza come nel primo tempo con il Crotone e nei secondi 45′ delle sfide con Alessandria e Lecce, non è riuscito ad invertire la tendenza negativa. L’allenatore di Porretta Terme ha rilevato i rossoblù in quartultima posizione e 33 giorni dopo si ritrova allo stesso punto ma incalzato pure dai veneti, che tra le tre appaiono come i più in forma, considerando pure l’Alessandria.

Nella conferenza di presentazione, Pierpaolo Bisoli è stato sincero indicando pure la media con cui la sua squadra avrebbe dovuto viaggiare per raggiungere i playout. Oggi però si pone soltanto alla metà di quell’indice fissato. La sua media punti (0.71), infatti, è leggermente superiore a quella di Occhiuzzi (0.57) ma resta inferiore a quella maturata da Marco Zaffaroni (0.94), aumentando qualche perplessità sull’esonero dell’allenatore lombardo con il quale il Cosenza ha totalizzato il 42% dei punti attuali nel mese di dicembre. Il mercato, a conti fatti, non ha migliorato la capacità della squadra di raccogliere risultati positivi, lasciando dubitare che possano esserci problematiche di fondo per cui i silani non riescano puntualmente a decollare.

Quota salvezza. L’unico dato incoraggiante confrontato con la media punti raccolta da Bisoli è la sensazione che quest’anno il pass per la salvezza possa essere staccato a una cifra inferiore. Un anno fa, dopo 31 giornate il Cosenza occupava la quintultima posizione con 32 punti. Quest’anno, lo stesso posto è in mano all’Alessandria che di lunghezze ne ha…



Fonte calabria.gazzettadelsud.it 2022-03-22 08:00:59

Leave A Reply