Notizie da Reggio Calabria

Storia di Yuliya, malata rara da Kiev al Monaldi grazie a solidarietà Omar

0



La guerra in Ucraina non risparmia gli ospedali, rende difficile i rifornimenti di farmaci e ossigeno, blocca le terapie. I pazienti sono in difficoltà e l’Osservatorio malattie rare (Omar) fin dai primi giorni del conflitto ha tenuto i rapporti con le associazioni del posto: è in questo scambio costante di informazione che avviene l’incontro con Yuliya, una ragazza di 26 anni che fino a qualche giorno fa viveva a Kiev, e racconta cosa voglia dire vivere con una malattia rara, cronica e progressiva, l’ipertensione arteriosa polmonare, sotto i bombardamenti, costretta a rifugiarsi nello scantinato per giorni. La storia di Yuliya però è anche una storia di solidarietà, di rete che si attiva per rispondere a un bisogno. La ragazza infatti racconta alla giornalista di Omar, Ilaria Vacca, che dopo lo scoppio del conflitto a Kiev l’ospedale non era più in grado di fornirle farmaci e assistenza. Da questo primo contatto fino al suo arrivo all’ospedale Monaldi di Napoli.

“Provo ad andarmene, voglio attraversare il confine, ho solo degli indirizzi, mi piacerebbe vedere l’Italia”, scrive Yuliya alla giornalista di Omar. Da qui, la decisione di mettersi in viaggio, da sola, con pochi bagagli, un paio di indirizzi, quelli dei centri di riferimento italiani per la patologia dati dall’associazione ucraina. La giornalista di Omar ha prontamente coinvolto le associazioni italiane di riferimento, Aipi E Amip, e la catena della solidarietà è partita. Ora Yuliya è a Napoli, sta bene ed è stata prontamente presa in carico dal Centro per la diagnosi e cura dell’ipertensione polmonare dell’ospedale Monaldi di Napoli. Ad accoglierla all’arrivo ha trovato i volontari dell’Amip, Associazione malati di ipertensione polmonare onlus e una persona pronta ad ospitare Yuliya a casa propria se necessario.

L’ipertensione arteriosa polmonare – ricorda Omar in una nota – è una condizione complessa, caratterizzata da…



Fonte www.adnkronos.com 2022-03-11 14:59:25

Leave A Reply