Notizie da Reggio Calabria

Siderno, revocata la sorveglianza all’ex sindaco Figliomeni

0


Il Tribunale di Reggio Calabria, sezione misure di prevenzione, ha ritenuto che «la pericolosità sociale» di Alessandro Figliomeni, ex sindaco di Siderno, «non possa ritenersi attuale» ed ha pertanto accolto l’istanza di revoca presentata dall’avv. Vincenzo Nobile avverso la misura di prevenzione della sorveglianza speciale per la durata di 3 anni che era stata disposta con decreto del 2012. L’originario giudizio del tribunale reggino aveva tenuto conto del procedimento nel quale l’ex sindaco era rimasto coinvolto, quello seguito all’operazione “Recupero – Bene Comune”, nel quale Figliomeni è stato condannato a 12 anni di reclusione quale partecipe di un’associazione per delinquere di stampo mafioso. Secondo l’accusa sostenuta dalla Procura distrettuale antimafia di Reggio Calabria, l’ingegnere Figliomeni sarebbe stato partecipe della cosca Commisso, nella quale avrebbe avuto il ruolo di «uomo politico di riferimento».
Nell’interesse dell’ex amministratore l’avv. Nobile ha depositato un’istanza di revoca nella quale si evidenziava, fra l’altro, che Figliomeni ha tenuto un positivo percorso carcerario nel quale ha dato prova di un impegno attivo nelle attività di risocializzazione, recepito dal tribunale che sul punto ha acquisito della documentazione composta dalle relazioni redatte dagli istituti in cui è stato ristretto «che danno conto di una condotta positiva». La difesa ha rilevato che Figliomeni, oggi 67enne «da tempo si dedica esclusivamente ai suoi interessi culturali ealla famiglia», oltre alla documentata attività di volontariato nell’ambito di una associazione di Siderno.

Leggi l’articolo completo sull’edizione cartacea di Gazzetta del Sud – Reggio

© Riproduzione riservata



Fonte reggio.gazzettadelsud.it 2022-03-08 02:30:27

Leave A Reply