Notizie da Reggio Calabria

Stretto di Messina, la “nuova” Iginia prende servizio. Il ministro Giovannini: “Prova dei

0


È arrivato il giorno dell’inaugurazione ufficiale, la nave “Iginia” si appresta a solcare lo specchio di mare tra la Sicilia e la Calabria.  In grande stile la cerimonia inaugurale a bordo della nave ormeggiata al molo Colapesce alla quale partecipano Enrico Giovannini, ministro delle Infrastrutture e della mobilità Sostenibile, Vera Fiorani, amministratrice delegata e DG RFI, Giuseppe Marta, direttore navigazione RFI, Gaetano Armao, vicepresidente Regione Siciliana e Leonardo Santoro, commissario straordinario del Comune di Messina.

La presentazione a Vera Fiorani, ad Rfi: “È la quarta nave della flotta di Rfi che assicura il trasporto dei treni nello Stretto. Sostituisce la precedente Iginia, che ha navigato per 44 anni. Non a caso nel salone è custodita una campana della vecchia nave, come segno di continuità. Iginia nome greco che evoca prosperità, oggi sostenibilità in chiave moderna. Sono previsti altri interventi, con un piano che include la costruzione di una quinta nave traghetto ferroviaria e la sostituzione di tre navi veloci con altrettante moderne e green. In itinere anche l’ammodernamento delle Stazioni di Messina, Reggio e Villa. Tornando a Iginia è una nave che unisce, che collega”.

Leonardo Santoro ha invece sottolineato come questa “nave, che rappresenta un legame di connessione nello Stretto, si trova nel porto più antico del Mediterraneo, una nave senza il suo equipaggio è solo acciaio e motori. Si spera che il potenziamento vada avanti, anche perché le imbarcazioni contribuiscono a rendere vicine le due sponde dalle cesura del mare”.

L’assessore Armao ha evidenziato come “la Regione Sicilia è a fianco delle istituzioni statali per fare crescere questa splendida città. Messina merita intelligenze, sforzi e cultura, proprio come Antonio Martino. E oggi questo nuovo elemento di collegamento è un passaggio importante. Ma chiediamo adesso un…



Fonte calabria.gazzettadelsud.it 2022-03-07 10:57:43

Leave A Reply