Notizie da Reggio Calabria

Ucraina-Russia, de Magistris: “Italia va in guerra ma non si deve sapere”

0



Ucraina-Russia, “l’Italia va in guerra ma non si deve sapere, tutti zitti e buoni. Ma non avrete il silenzio di chi non condivide quello che fate”. Così in una nota Luigi de Magistris, fondatore e presidente del movimento politico Dema ed ex sindaco di Napoli. “La priorità – sostiene de Magistris – è fermare subito la guerra, soprattutto per il popolo ucraino che sta subendo una sofferenza inaudita ed inaccettabile. Chi è pacifista è contro la guerra, sempre. Le guerre sono quasi sempre illegali ed in violazione del diritto internazionale. Lo sono state le guerre in Iraq, Afghanistan, Libia, Siria, ex Jugoslavia: le guerre scatenate dalla Nato. Illegale è ovviamente la guerra scatenata nel cuore dell’Europa da Putin”.

L’ex sindaco di Napoli ricorda che “nella nostra Costituzione è scritto che ‘l’Italia ripudia la guerra’, ma da questa settimana di fatto il Governo Draghi e il Parlamento tutto, tranne poche eccezioni, l’ha trasformata in: ‘l’Italia ripudierebbe la guerra’. Le guerre vanno sempre ripudiate, non ci sono quelle belle e quelle brutte, così come i profughi, non ci sono quelli belli e quelli brutti. L’Occidente ha fatto molto poco per scongiurare questa guerra, che si poteva e doveva evitare, e sta facendo molto poco per trovare una soluzione diplomatica e politica al terribile conflitto in atto. Subiamo la subalternità alla Nato e quindi agli Stati Uniti e un’assenza di leadership europea autorevole. All’escalation di Putin non si risponde con un’altra, seppur diversa, escalation. Sanzioni pesantissime che ricadono sul popolo russo e sui popoli europei, fornitura di armi che significa entrare nello scenario di guerra”.

Secondo de Magistris, “se si vuole isolare chi ha usato l’orrore della guerra, lo si fa con le armi della non violenza, della diplomazia e della politica. Come sta cercando di fare la Cina, che ha condannato la violazione della sovranità nazionale dell’Ucraina da parte…



Fonte www.adnkronos.com 2022-03-03 08:56:01

Leave A Reply