Notizie da Reggio Calabria

“Governo vada avanti con l’attuale maggioranza”

0



“Io sostengo che è bene che questo governo vada avanti con la maggioranza che lo sostiene e che questa ampia maggioranza sia un fatto positivo”. Così Enrico Letta alla presentazione del libro di Nicola Graziani ‘L’uomo delle regole. Sergio Mattarella e la terza fase della Repubblica’.

Leggi anche

LEGGE ELETTORALE – “Il proporzionale? La discussione si farà nelle sedi parlamentari e ognuno dirà la sua posizione. Ma mi sottraggo oggi perché, con i venti di guerra in Ucraina, sarebbe poco serio che il segretario del Pd si metta a parlare di legge elettorale. Venerdì abbiamo una direzione del Pd per discutere di questo e altri temi”.

“Di legge elettorale si discuterà, lo si farà nei gruppi parlamentari e se c’è un clima positivo che può maturare, lo vedremo. Di certo, non è discussione che si può fare con forzature o voti fiducia. Vedo le necessità di cambiare una legge elettorale abbastanza orribile ma vedo anche tutte le difficoltà. Non ne faccio bandiera di parte, se ne discuterà e noi siamo interessati a dare un contributo”.

BOLLETTE – “Questa è la settimana giusta per un intervento a favore di famiglie e imprese perché la ripresa è a rischio. Il governo sta lavorando e noi lo spingiamo nelle giusta direzione”.

SUPERBONUS – “Il governo troverà le soluzioni ma è giusto andare a vedere cosa è successo in termini di frodi. Sono sicuro che il governo troverà la giusta soluzione”.

UCRAINA – “La crisi Ucraina è la cosa peggiore che può accadere in termini di perdite vite umane e per gli effetti economici che generebbe. Occorre fare tutto il possibile per evitarla”. “Il Paese sia unito dietro al governo, tutte le forze politiche lo facciano. il governo può dire la sua e convincere la Russia a non superare quella linea rossa, questo avrebbe drammatiche conseguenze. Per evitare la guerra serve fermezza, l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia sarebbe un gesto irreparabili”.



Fonte www.adnkronos.com 2022-02-14 18:08:00

Leave A Reply