Notizie da Reggio Calabria

Quirinale 2022 e Mattarella bis, partita Colle spacca M5S

0



Chiusa la partita del Colle con la rielezione di Sergio Mattarella, nel M5S tira aria da resa dei conti. E si parla, con sempre più insistenza, di frattura (se non addirittura di prossima scissione) tra l’ala ‘contiana’ del Movimento 5 Stelle e l’area che invece fa capo al ministro degli Esteri Luigi Di Maio, il quale venerdì sera, con una nota, ha pubblicamente sconfessato il metodo che aveva portato all’individuazione della direttrice del Dis Elisabetta Belloni come possibile candidata alla Presidenza della Repubblica. Una distanza evidente quella tra il titolare della Farnesina e il leader pentastellato Giuseppe Conte, plasticamente rimarcata dall’assenza di Di Maio all’assemblea congiunta nella quale, all’ora di pranzo, il presidente del Movimento ha annunciato ai grandi elettori grillini il voto a sostegno di Mattarella.

“Conte ha fallito la trattativa con Salvini”, l’accusa che arriva dai fedelissimi di Di Maio. In un retroscena de ‘Il Foglio’ si parla di una conversazione tra il ministro di Pomigliano d’Arco e l’esponente Pd Beatrice Lorenzin, nella quale Di Maio avrebbe esultato per il fallito ‘blitz’ di Conte e Salvini sul nome di Belloni, sventato grazie all’aiuto del ministro dem Lorenzo Guerini: ricostruzioni smentite sia da Lorenzin che dal portavoce dello stesso ministro degli Esteri. Ma la tensione resta altissima.

In serata arrivano parole nette da Di Maio: “Credo che anche nel M5S serva aprire una riflessione politica interna”. Il capo della Farnesina avverte: “Ho sentito dire in questi giorni che Draghi deve restare a Chigi, il più alto profilo per gestire la crisi che stiamo vivendo. Sono pienamente d’accordo, e per farlo dobbiamo metterci subito al lavoro da domani, perché il paese ha sacrosante priorità e spero che nessuno da domani si metta ad alimentare giochini, tensioni o divisioni”.

La giornata del resto è stata caratterizzata da…



Fonte www.adnkronos.com 2022-01-29 22:01:42

Leave A Reply