Notizie da Reggio Calabria

Congressi e amministrative, da dove riparte il Pd? L’intervista a Sebi Romeo

0


Reggio Calabria – A un mese dalla scadenza delle elezioni amministrative, le liste presentate per le comunali di tanti municipi dell’area metropolitana consegnano un quadro sempre più frammentato. Tanti candidati civici, poche liste di partito, probabilmente una crisi generalizzata che investe l’identità delle forze politiche tradizionali, tra spinte e sgambetti reciproci, cambi di casacca e veti incrociati. L’esercito di candidati che si appresta ad animare il dibattito politico sui territori da qui alle prossime settimane appare sempre più variegato ed eterogeneo. Sebi Romeo, dirigente regionale del Partito Democratico, componente della Direzione nazionale, prova a mettervi ordine, accettando di rispondere alle nostre domande sul partito e sulla tornata delle amministrative.

Intanto come arriva il Pd a questo appuntamento? Qual è lo stato di salute del partito?

«Dopo anni di commissariamento abbiamo celebrato i congressi, e con fatica e determinazione siamo riusciti a individuare un percorso unitario per il regionale e quasi tutte le federazioni calabresi. Un risultato che non era affatto scontato, dopo la lunga fase di assenza di democrazia interna. Adesso si apre una fase nuova: rigenerazione, riorganizzazione, iniziativa politica».

Che intende? Si rifanno le squadre e si ricomincia a litigare?

«Le nostre liti, che non nego, sono spesso enfatizzate. Nel capoluogo di Regione la destra che ha da pochi mesi vinto le elezioni regionali si è divisa in tre…».

Dunque va tutto bene? Il primo vero appuntamento dopo la fase congressuale è quello delle amministrative. A liste chiuse vuole darci un bilancio su ciò che è accaduto nella provincia di Reggio?

«Innanzitutto, è oggettivo, i congressi ai vari livelli si sono svolti a ridosso delle amministrative. Molti processi elettorali e politici erano già in atto, non sempre siamo riusciti ad intervenire in maniera efficace. Prima di entrare nei casi specifici, io ritengo si debbano…



Fonte www.newz.it 2022-05-21 12:26:54

Leave A Reply