Notizie da Reggio Calabria

Corte d’appello di Reggio Calabria: Cattafi era parte della cosca mafiosa di Barcellona

0


«Non ci sono dubbi» sul fatto che Rosario Pio Cattafi, almeno dall’ottobre del 1993 al marzo del 2000, abbia fatto parte della cosca mafiosa di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), non solo come persona di fiducia del boss Pippo Gullotti (di cui era stato testimone di nozze) ma anche, dopo l’arresto di quest’ultimo avvenuto nel febbraio del 1998, come «riferimento di spicco dell’organizzazione» per gli altri affiliati e storici vertici, «assumendo compiti e rapporti con le Istituzioni deviate e i colletti bianchi». È quanto si legge nelle motivazioni con cui la Corte d’appello di Reggio Calabria (presieduta da Filippo Leonardo) il 6 ottobre scorso ha condannato Cattafi a 6 anni di carcere per associazione di stampo mafioso. Una sentenza, alla luce delle 116 pagine depositate in cancelleria, maturata grazie e soprattutto al contributo dichiarativo di così tanti collaboratori di giustizia che «è davvero arduo accreditare la tesi secondo cui l’imputato sarebbe vittima di un ordito complotto ai suoi danni».

Rosario Pio Cattafi

Il secondo esempio, che acclara la «credibilità del narrato di D’Amico», è legato alla morte del dottor Attilio Manca, l’urologo 34enne che Cattafi avrebbe accompagnato, su incarico di un generale dei carabinieri, presso il luogo in cui era rifugiato Bernardo Provenzano, che aveva bisogno di cure urgenti. «Per evitare che si potesse disvelare il rifugio di Provenzano – scrive la corte d’appello di Reggio Calabria nelle sue motivazioni -,…



Fonte reggio.gazzettadelsud.it 2022-05-21 13:13:00

Leave A Reply