Notizie da Reggio Calabria

“Comunità europea”: ovazione per Manuel Zangari, il tenore di Praia a Mare

0


La notizia piovuta qualche giorno fa gli ha fatto capire che in fondo non aveva sbagliato minimamente strada e che aveva fatto bene a dare retta al suo cuore studiando canto. Proprio nei giorni scorsi la giuria ha decretato i vincitori del 76° concorso “Comunità europea” per giovani cantanti lirici del Teatro lirico sperimentale “A. Belli” di Spoleto e al primo posto si è classificato proprio lui, Roberto Manuel Zangari, tenore di Praia a Mare, classe 1993, salito sul podio con un soprano dell’Ucraina e uno albanese. Anche se in totale hanno trionfato in otto. La giuria era presieduta, per i giorni delle eliminatorie, dal celebre baritono Renato Bruson e successivamente dal soprano Luciana Serra. Gli altri membri erano il tenore Giuseppe Filianoti e i musicologi e giornalisti Giancarlo Landini, Michelangelo Zurletti ed Enrico Girardi.
«Ho coronato un sogno – racconta il giovane tenore che ha portato a casa anche un premio in denaro – perché pur essendo nato in una famiglia in cui si respirava musica credevo che io dovessi intraprendere un percorso assai diverso. Nonno Angelo veniva soprannominato Bobby Solo ed è stato lui a trasmettere la passione per la musica assieme a mia mamma e alle mie zie».
Dopo aver frequentato con orgoglio il Liceo classico, impaurito dalla precarietà del mondo musicale il giovane sceglie un percorso medico, studiando per ben due anni e mezzo odontoiatria. Anche se privatamente continuava a studiare musica: «Mi resi conto in corsa – continua Roberto – che non avrei mai potuto fare l’odontoiatra e così decisi di lasciare una strada certa per quella che mi rendeva felice. Mi iscrissi al conservatorio e il traguardo che ho raggiunto la settimana scorsa mi ha confermato che la mia è stata una buona scelta».

Una bella opportunità la reputa il cantante calabrese soprattutto perché lui e tutti i vincitori frequenteranno per il biennio 2022-23 le due sessioni del corso di avviamento al debutto, verranno…



Fonte reggio.gazzettadelsud.it 2022-03-18 02:30:50

Leave A Reply