Notizie da Reggio Calabria

Coronavirus a Reggio, prosegue la pressione al Gom. Reparti sotto stress e carenza di

0


La pandemia di coronavirus continua a fare breccia in Calabria e a mettere sotto pressione gli ospedali. Nella nostra regione la flessione dei nuovi casi nell’ultimo periodo è stata flebile e ieri si è raggiunti un preoccupante picco di 4547 nuovi casi in un giorno. Era martedì ed è probabile che vi sia stato anche un nuovo riconteggio dei tamponi processati che sono stati quasi ben 18mila.

Sta di fatto, che la nostra regione continua ad essere colpita dall’epidemia: 329 i pazienti ricoverati nei reparti ordinari, 16 nelle terapie intensive. E sul dato dei ricoveri la provincia ancora più colpita è quella di Reggio Calabria dove ieri si sono verificati oltre 1600 nuovi casi e dove ancora risuona forte l’eco delle ambulanze che arrivano al Grande Ospedale Metropolitano reggino per ricoverare pazienti che hanno bisogno di essere assistiti delle cure mediche per fronteggiare questo virus ancora così subdolo e presente nelle nostre vite.

Nella provincia di Reggio corre forte la variante Omicron e a positivizzarsi sono anche persone che si sono vaccinate anche con dose booster. Ma c’è poi ancora una importante fetta di popolazione che non ha inteso vaccinarsi e che subisce le conseguenze di questa scelta talvolta finendo in terapia intensiva. Sono circa 200 i nuovi casi giornalieri nella sola città di Reggio Calabria.

I ricoveri non scendono velocemente

Ad oggi in provincia di Reggio Calabria ci sono 125 pazienti ricoverati nei reparti ordinari: un dato ancora molto alto, che corrisponde al 38% del totale dei ricoverati in Calabria. In questo momento al Gom di Reggio ci sono 86 pazienti ricoverati: 49 nell’Unità Operativa di Malattie Infettive, 37 in Pneumologia. A questi occorre aggiungere 6 pazienti ricoverati in Terapia Intensiva. Rispetto a due mesi fa la situazione è certamente migliorata, ma la discesa dei ricoverati non è stata così veloce da togliere pressione a medici, infermieri e oss che si ritrovano sotto stress ormai da due anni….



Fonte reggio.gazzettadelsud.it 2022-03-16 06:44:31

Leave A Reply