Notizie da Reggio Calabria

Rigassificatore a Gioia Tauro? Il sindaco Alessio: “Se alternativa al gas russo, si

0


Da 50 anni sento dire che bisogna diversificare le fonti d’energia, ma non si è fatto. Con la crisi in Ucraina i nodi vengono al pettine. Non dobbiamo scandalizzarci quando si parla di centrali a carbone, di nucleare o di rigassificatori”. Aldo Alessio, sindaco di Gioia Tauro, interpellato dall’AGI, commenta così le parole del ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, che ieri, visitando il porto della città calabrese, rispondendo a un giornalista, ha detto che non è da escludere una rivalutazione del progetto finalizzato alla costruzione nell’area di Gioia Tauro di un impianto di rigassificazione per sopperire a un’eventuale interruzione dei flussi di gas dalla Russia”.

“Alessio, ex sindacalista, precisa che l’impianto non sorgerebbe nel territorio comunale di Gioia Tauro (l’area individuata è nel territorio di San Ferdinando che ospita una parte dell’infrastruttura portuale e dell’area industriale) “per cui – precisa – non devo rilasciare alcuna autorizzazione, ma credo tuttavia che dobbiamo essere concreti, perchè se c’è un’emergenza, occorre diversificare le fonti. Non si improvvisa dall’oggi al domani una politica di diversificazione energetica, per cui se il rigassificatore è necessario e può garantire un’alternativa immediata al gas russo, si faccia”.

© Riproduzione riservata



Fonte reggio.gazzettadelsud.it 2022-03-08 14:27:04

Leave A Reply