Notizie da Reggio Calabria

Congo: fratello Iacovacci, ‘a un anno da morte dolore è come il primo giorno, servono

0



“A un anno dalla morte di Vittorio il dolore è forte come il primo giorno. Non svanisce, mentre aumentano la consapevolezza che nulla sarà come prima e l’esigenza di avere risposte e chiarezza, quanto meno per silenziare i mille dubbi che ci sono”. Ad un anno dall’agguato in Congo nel quale hanno perso la vita l’ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci parla all’Adnkronos il fratello, Dario Iacovacci.

“Di Vittorio manca tutto – dice – la sua persona, la sua simpatia e la sua spontaneità, quella capacità di rendere tutto gioioso. Manca la sua presenza, soprattutto nella vita di tutti i giorni, quella quotidianità che lui riempiva in ogni istante della giornata. Senza lui sopravviviamo, cerchiamo di affrontare la vita e di rassegnarci. Mio fratello era un punto fermo per la nostra famiglia, aveva la soluzione per ogni problema, un modo tutto suo di affrontare la vita, guardandola dalla prospettiva migliore. Il vuoto che ha lasciato non si può colmare e non si può descrivere con le parole. Ce lo portiamo dentro, come fa anche la sua fidanzata che è spesso da noi. Cerchiamo di gestire il rancore, lo facciamo anche per lui che vorrebbe la nostra serenità”.

(di Silvia Mancinelli)





Fonte www.adnkronos.com 2022-02-21 11:31:25

Leave A Reply