Notizie da Reggio Calabria

Gioia Tauro, sarà l’ex Opera Sila a “sostituire” l’attuale tendopoli

0


È l’ex Opera Sila, già sede operativa dell’Arssa (dunque di proprietà della Regione), lungo la Nazionale 18 che collega Gioia a Rosarno, il sito “post- tendopoli” prescelto dalle istituzioni per installare i moduli abitativi che accoglieranno i braccianti africani impegnati nella stagione agrumicola della Piana. Lo ha confermato il sindaco Aldo Alessio, a distanza di qualche giorno dall’ultimo incontro svoltosi alla Regione con il collega Andrea Tripodi di San Ferdinando, il Prefetto di Reggio Massimo Mariani; il governatore Roberto Occhiuto; l’assessore al Welfare Tilde Minasi e i tecnici regionali. La struttura sorge in un’area di circa 44 mila mq ricadente nel territorio gioiese e, ironia della sorte, è proprio da qui che nel 2010 partì la tristemente nota “rivolta di Rosarno”. I partecipanti alla riunione si rivedranno tra quindici giorni, dopo che gli uffici regionali predisporranno un progetto di massima in merito alla fattibilità dell’intervento.

Leggi l’articolo completo sull’edizione cartacea di Gazzetta del Sud – Reggio

© Riproduzione riservata



Fonte reggio.gazzettadelsud.it 2022-02-12 02:08:12

Leave A Reply