Reggio, in piazza per difedere l’aeroporto

“Reggio vuole volare.
    Reggio deve volare”. E’ stato questo lo slogan che ha guidato la manifestazione cel Comitato spontaneo di cittadini in difesa dell’aeroporto dello Stretto. In tanti hanno manifestato in piazza Italia per fare sentire la propria voce sul futuro dello scalo che, dopo il fallimento della società di gestione, ed in attesa dei risultati del nuovo bando Enac, rischia la chiusura.
    “Pretendiamo il nostro diritto alla mobilità – ha detto Giuseppe Fontana, in rappresentanza del comitato – e le infrastrutture sono la base per lo sviluppo socio-economico di una comunità.
    Abbiamo un aeroporto che ha enormi potenzialità, se gestito bene. Ed è quello che chiediamo”. “C’è una certezza cittadina, c’è una certezza civica, c’è una certezza istituzionale – ha detto il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà che assieme ad altri esponenti politici locali e regionali ha partecipato alla manifestazione. (ansa)